Pastrami & Co. ( il bacon e altri prodotti halal )

made in Italy

un antico prodotto nato in Europa

che è diventato il mito delle strade di New York!

 

Pastrami e Veal Bacon certificati halal Pastrami & Co. by Casa Largher
Pastrami Red Peppered con mostarda al miele

Come si serve?

Il modo in cui tale prelibatezza viene servita e consumata varia a seconda delle differenti aree degli Stati Uniti. Nel Nord, ad esempio, il pastrami viene servito come Pastrami on Rye, un gustosissimo panino in cui la carne è all’interno di due fette dell’ottimo pane di segale newyorkese (rye, appunto) e farcita con insalata russa. A Los Angeles, invece, viene servito a fettine sottilissime in panini francesi
accompagnato da senape e sottaceti. A Salt Lake City, infine, la comunità greca stabilitasi negli anni ’60 ha introdotto un goloso hamburger ricoperto di pastrami e di una salsa particolare, che è tuttora considerato una vera specialità dello stato dello Utah. Nel nostro paese questo prodotto si abbina in modo interessante con la pizza e può essere utilizzato con fantasia in insalate o panini sia caldi che
freddi.

 

 

Nato in Europa ha conquistato l'America!

Il pastrami è un prodotto di salumeria cotto, speziato e alle volte affumicato che si realizza con il muscolo del petto del bovino. Questo gustosissimo piatto fu importato negli USA durante la seconda metà del XIX secolo dagli immigrati di origine ebraica provenienti dalle zone più orientali dell'Impeo Austro Ungarico del quale faceva parte anche il Trentino. Pare infatti che l’etimologia del termine pastrami debba essere ricondotta alla voce yiddish pastromè, dalla quale derivano anche il russo pastromà, il turco pastirma e l’armeno bastourma.

 

Foto storica del Katz's di NYC
Pastrami Black Peppered con Cetrioli

Il Pastrami è una preparazione che si presta a molteplici variazioni sul tema e che grazie a vari tipi di speziatura incontra i gusti dei palati più diversi.
CasaLargher identifica la propria produzione di Pastrami in due grandi famiglie: Classic e Brick. Queste linee di prodotto a loro volta si sviluppano in quattro tipologie di aromatizzazione: red peppered, black peppered, smoked e natural.

Il Pastrami Classic è riconoscibile dalla forma irregolare del taglio anatomico utilizzato (il brisket)

 

il Corned Beef

Il Pastrami "brick" è riconoscibile dalla forma a mattonella ottenuta dalla cottura in stampo come per i prosciutti cotti.

 

Veal Bacon con scrumble eggs

Il Veal Bacon è l’alternativa sana (solo 144kcal e 6,8% grassi) e ugualmente gustosa del classico bacon di suino (315kcal e 25,3% grassi). Prodotto con pancia di vitello cotta a vapore e leggermente affumicata.
 

 

Ottenuto da tagli magrissimi di bovino, insaporito con pochi ingredineti e cotto a vapore il Pastrami di Casa Largher può vantare caratteristiche nutrizionali ottime. Inoltre NON contiene GLUTINE e DERIVATI DEL LATTE.

 

cert. HalalItalia n. 0222/2016

Frutto dell'incontro di molte culture il Pastrami, come molti altri prodotti di Casa Largher, è anche certificato Halal per chi ha particolari esigenze etico/religiose.

 

Perchè il pastrami a Trento?

Anche se siete trentini DOC e non ne avete mai sentito parlare, il pastrami non è un prodotto estraneo alla nostra tradizione e cultura.

Dal 1815 fino al 1918 il Trentino era un territorio del grande Impero Austro Ungarico che si estendeva ad est fino alla Transilvania. Nel periodo imperiale il Trentino subì grandi influenze anche gastronomiche che ci consentono oggi di considerare i canederli e lo strudel dei prodotti a tutti gli effetti tradizionali.

Il pastrami è un prodotto di salumeria cotto, speziato e a volte leggermente affumicato. La sua tecnica di produzione non è molto diversa dal famoso prosciutto di Praga, altro prodotto ereditato, e non è nemmeno molto diversa dalla tecnica di produzione di pancetta, puntine, braciole e stichi cotti che tradizionalmente in autunno mettiamo nei crauti.

Se in Trentino fino a pochi anni fa il pastrami era uno sconosciuto non dipende quindi dalle sue origini, ma dal fatto che quando storicamente avremo potuto inizare a consumarlo non avevamo la carne di bovino per produrlo.

Nell’ottocento in Trentino il passo dall’abbondanza alla carestia è stato breve. I cambiamenti politici che hanno portato alla fine del Principato Vescovile di Trento misero infatti fine ad un dazio che imponeva la macellazione di un animale ogni cinque in transito privando il territorio di un approvvigionamento che per otto secoli lo aveva rifornito gratuitamente e costantemente di ottima carne di bovino.

I racconti dei nonni ci hanno tramandato una tradizione orale che riportava le miserie e la pellagra dell’XIX secolo ignorando completamente l’abbondanza rinascimentale che ci aveva impedito di sviluppare un efficiente sistema di allevamento da carne, spingendoci invece alla conservazione, tanto da far nascere la Carne Salada.

Oggi grazie alla possibilità di selezionare le migliori materie prime abbiamo deciso di dare una seconda opportunità a questo grande e antico prodotto nato nella mitteleuropa ai confini con l’impero Ottomano. Un prodotto che per secoli ha sfamato ebrei, cristiani e mussulmani unendo tutti attorno allo stesso tavolo condividendo la stessa tradizione. Un prodotto antico, contemporaneo, moderno e tradizionale al tempo stesso, simbolo del fast food americano e della più lenta e profonda antica Europa: il Pastrami.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Salumificio di Casa Largher - Strada Lago Santo 3 - 38034 Cembra Lisignago (TN) ITALIA - info@largher.it - Partita IVA: 02004450223

Chiama

E-mail

Come arrivare